Eventi a.s. 2017/2018
Eventi a.s. 2016/2017
Eventi a.s. 2015/2016
Eventi a.s. 2014/2015
Eventi a.s. 2013/2014
Eventi a.s. 2012/2013
Eventi a.s. 2011/2012
Eventi a.s. 2010/2011
Eventi a.s. 2009/2010
con lo spettacolo "Falchera T.V.B."

Eventi a.s. 2008/2009
"Il tempo di Thot" al Film Festival di Rodi
Incontro Coordinatore Artistico Nazionale e artisti Mus-e
Spettacolo "Le mille e una notte"
Convegno "Una nuova mobilitazione a favore dell'Infanzia..."
Spettacolo "Lunga la strada...piccoli i passi"
Spettacolo "Il canto dei suoni" - progetto speciale
Inaugurazione Corso Regio Parco - To
Seminari di formazione artisti Mus-e
INCONTRI D'AREA
Presentazione video "IL TEMPO DI THOT" - Museo Scienze Naturali - To
Mus-e a RAI NEWS24 - Radio Rai3
Mus-e a LA VITA IN DIRETTA - Tv Rai2
Presentazione in anteprima video "IL TEMPO DI THOT" - Rai - Roma
6° incontro di formazione nazionale
Formazione insegnanti Scuole Mus-e

Eventi a.s. 2007/2008.
Eventi a.s. 2005/2006.
con lo spettacolo "Filastrocche in giostra"
"Il tempo di Thot" al Film Festival di Rodi
Il filmato “Il tempo di Thot” ha partecipato, nella sezione Panorama, al Rodos International Film and Visual Arts ECOFILM che si è svolto a Rodi (Grecia) dal 23 al 28 Giugno 2009.
Il pubblico presente sia alla conferenza stampa che alla presentazione del filmato, ha dimostrato particolare interesse per il Progetto Mus-e ed apprezzamento per la modalità di documentazione del percorso artistico dei bambini.
“Il tempo di Thot“ è stato ufficialmente invitato a partecipare al “Sun Child 2nd International Film Festival 2009“ in Armenia dal 25 al 29 ottobre 2009 dal Direttore Ruben Khachatryan, presente a Rodi ed organizzato dalla “Foundation for the Preservation of Wildlife and Cultural Assets in the Republic of Armenia” FPWC ed al “39th Roshd International Film Festival" a Tehran (Iran) dal 29 ottobre al 5 novembre 2009 organizzato dal Ministero dell’Educazione Iraniano.
Ovviamente Thot è stato iscritto ad entrambi i festival.
La regista Enza Carpignano alla conferenza stampa Mus-e con Lucia Rikaki Direttore Artistico e Nikos Nicolaidis Coordinatore del Festival Dal catalogo

12 giugno 2009 - dalle ore 10.00 alle 13.00 - presso la segreteria Mus-e
Incontro con Raul Iaiza Coordinatore Artistico Nazionale e gli artisti Mus-e Torino.
Spettacolo teatrale LE MILLE E UNA NOTTE
Martedì 9 giugno 2009 - Teatro Piccolo Valdocco - ore 17.00
I bambini della scuole materna di Corso Ciriè 3/A presentano "Le mille e una notte", la fiaba raccontata attraverso l'incontro tra teatro musica danza arti visive.
TEAM DEL PROGETTO
Angelo Di Vito
artista teatro
Patrizia Panizza
artista danza
Umberto De Marchi
artista musica
Anna Mostacci
artista teatro d'ombre
La molteplicità dei linguaggi permette ai bambini di dare forma al loro immaginario attraverso l’uso della voce, dello spazio, la rappresentazione del personaggio e l’invenzione di scenari. L’epica  delle “Mille e una notte” è un’occasione per raccontare l’immaginario di un mondo fantastico visto attraverso gli occhi dei bambini. La rielaborazione della storia attraverso l’utilizzo delle quattro arti permetterà ai bambini di reinventare la storia in modo originale mettendo in gioco il proprio vissuto e il proprio mondo emotivo.
Convegno "Una nuova mobilitazione a favore dell'Infanzia nel XX anniversario della Convenzione ONU sui Diritti dei Fanciulli"
Il Progetto Mus-e è stato illustrato come un esempio di "buone pratiche" nel convegno organizzato da OAFI e dalla CRT per la presentazione del documento "Una nuova mobilitazione a favore dell'Infanzia nel xx anniversario della Convenzione ONU sui Diritti dei Fanciulli".
L'appello e stato elaborato dal BICE Bureau International Catholoque de l'Enfance di Ginevra di cui Padre Clodoveo Piazza, Relatore e Ospite d'Onore del Convegno è Consigliere.
"Voi dite: è spossante occuparsi dei bambini.
Avete ragione.
Voi aggiungete: perché dobbiamo metterci al loro livello. Abbassarci, chinarci, curvarci, sminuirci.
Sbagliate.
Non è tanto questo che ci affatica quanto piuttosto il fatto di essere obbligati ad elevarci all'altezza dei loro sentimenti. Di elevarci, di distenderci, di metterci sulla punta dei piedi, di allungarci. Per non ferirli.
Janusz Korczak
Inaugurazione ristrutturazione Corso Regio Parco


Venerdì 17 aprile, il Sindaco Sergio Chiamparino e l’Assessore Maria Grazia Sestero hanno inaugurato la ristrutturazione di Corso Regio Parco.

I bambini delle classi del Progetto Mus-e della Scuola Elementare Michele Lessona, guidati dagli artisti Mus-e Mauro Biffaro, Alessandro Allera e Raffaella Giorcelli, hanno lavorato in uno spettacolare laboratorio di arti visive, allestito sul corso lungo tutto l’isolato della scuola.
Sono stati coinvolti anche i genitori del Progetto Mus-e "Genitori/bambini", sostenuto dalla Fondazione Paideia.
La performance artistica dei bambini ha ricevuto vivi apprezzamenti da parte dei numerosi presenti.

Progetto
"Genitori/bambini"
Alla scuola elementare Fiocchetto per la coclusione del Progetto genitori/bambini, condotto dall'artista Alessandro Allera è stata organizza una festa nel cortile della scuola. Sono stati esposti i lavori eseguiti nel laboratorio e tutti, grandi e piccini, hanno dipinto ancora insieme. Le mamme hanno offerto una ricca merenda multietnica.


Murales
"Anche i muri parlano"
Analoga festa si è svolta alla De Amicis per l'inaugurazione del grande Murales "Anche i muri parlano" realizzato nel laboratorio dei bambini con i genitori, condotto dalle artiste Raffaella Giorcelli e Roberta Billè.
Un particolare ringraziamento alla maestra che ha seguito con passione l'attività realizzando un bellissimo video.


SEMINARI DI FORMAZIONE ARTISTI MUS-E
Sabato 14 marzo 2009
dalle ore 10.00 alle ore 16.00 presso La Casa del Teatro Ragazzi e Giovani - C.so G. Ferraris, 266/c
Il tema è l'uso della Voce come strumento espressivo:
"L'IMMAGINE DELLA VOCE"
“La difficoltà di suonare il corpo umano sta nel fatto che bisogna imparare a conoscerlo, a fabbricarlo in un certo senso. L’uomo è il liutaio, il costruttore del proprio strumento e il suonatore esperto”.
A. Tomatis

Il seminario si propone di affrontare le possibilità del canto e di offrire tecniche musicali in rapporto al canto per conoscere e dar forma allo strumento vocale e  servirsene a fini espressivi con sempre maggior facilità e piacere. E’ aperto a tutti gli interessati anche senza esperienza nel campo specifico. Si consigliano abiti comodi e un tappeto o coperta per il lavoro a terra.
Programma
1) Lo spazio della voce: anatomia dell'apparato fonatorio e sull’uso della voce.
2) L’intonazione: la voce e l'orecchio musicale.
3)Tecniche respiratorie e d’impostazione vocale.
4) Il suono e il testo:l’interpretazione.
5) Proposta di brani di diversa matrice culturale  e musicali utili per la pratica del  canto monodico e canto corale.

Oxana Mochenets Diplomata in direzione corale e in canto lirico nel Conservatorio di Magnitogorsk (Russia), ha lavorato come direttore di scena, aiuto-regista e cantante nel teatro lirico della medesima città. In Italia si è perfezionata in canto lirico con F.Mattiucci, V.Carignano, L.D’Intino. Ha frequentato i corsi di didattica musicale con G.Guiot, C.Delfrati, E.Trigo (Francia). Ha collaborato con le associazioni Cantascuola, Piccoli cantori di Torino e con l’Associazione Mus-e Torino Onlus. Conduce laboratori musicali nelle scuole, dirige cori di voci bianche ed è docente di canto lirico. Svolge intensa attività concertistica come solista nel repertorio lirico e da camera in Italia e all’estero, collaborando con diverse compagnie d’opera e complessi musicali. Nel dicembre 2008 è stata selezionata per il progetto del Teatro Stabile di Torino, che prevede la partecipazione al corso di recitazione per cantanti lirici e alla produzione dell’opera comica “Le sorelle Brontë” di A.Chenna, che inaugurerà la Biennale Teatro di Venezia il 20 febbraio 2009. E’ socio fondatore e Presidente dell’Associazione culturale “CantArTeatro” di Druento.
"L'ECO DI UN URLO, LA MESSINSCENA DEL RIDERE E DEL PIANGERE": espressione vocale tra tradizione e contemporaneità.
Aperto a sperimentatori, scrittori, cantanti, musicisti, danzatori, attori, principianti ed esperti…
A partire dai suoni fisiologici fondamentali e primitivi si esploreranno alcune delle potenzialità espressive dello strumento voce e delle sue relazioni con il corpo. Saranno proposte esperienze di improvvisazione libera con utilizzo di suoni non convenzionali coordinati al movimento, improvvisazione su strutture e canti, composizione istantanea. Le attività si svolgeranno collettivamente e in piccole formazioni come duo, trio, ecc. e vedranno al centro l'interazione tra le discipline praticate dai partecipanti. I musicisti sono invitati a portare i loro strumenti, tutti quanti a portare un breve testo. Non è necessaria alcuna preparazione vocale o musicale o artistica specifica ma è fondamentale la curiosità, il coraggio e il senso dell'avventura. Sono consigliati abiti comodi. 

Alessandra Patrucco Cantante e compositrice, la sua voce spazia dal canto classico al jazz, a tecniche vocali non-occidentali ed estese. Dedita all'improvvisazione e alla sperimentazione, si perfeziona presso il Conservatorio di Amsterdam dove si trova a collaborare con la ICP Orchestra con cui pubblica il cd Circus (2005). E' co-leader del gruppo jazz-folk SASA' con cui pubblica il cd Varda la luna (2006). Le composizioni tratte dalla performance per voce sola ed elettronica Bosco di vetro, si sono prestate anche a produzioni teatrali e di arte contemporanea. Con il gruppo italo-olandese VILLA SONORA vince il Jur Naessens Music Prize 2007. Nel 2008 per le celebrazioni del centenario dalla nascita di Cesare Pavese nasce il progetto La poesia in canto per il quartetto NELLE CORDE. Da diversi anni insegna sul territorio piemontese, attualmente è docente della Piccola Accademia presso la fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino e del CORO G diretto da Carlo Pavese. Conduce workshops in Italia e all'estero.
www.myspace.com/alessandrapatrucco 
INCONTRI D'AREA
Per il terzo anno consecutivo Mus-e Torino ripropone gli incontri d’Area, situazioni nelle quali artisti appartenenti alla stessa Area artistica possono riflettere e confrontarsi su tematiche e situazioni specifiche. Gli artisti coordinatori  hanno condotto gli incontri scegliendo parole-chiave, tempi, spazi e modalità di realizzazione con l’eventuale presenza di ospiti esterni al mondo Mus-e.

Incontro Area Musica sabato 13 dicembre 2008
coordinatore Martin Mayes
ospite Prof. Enrico Bottero – pedagogista
Incontro Area Teatro sabato10 gennaio 2009
Coordinatore Sandro Carboni
ospite Mario Barzaghi – attore
Incontro Area Arti Visive venerdì 9 gennaio 2009
Coordinatore Mauro Biffaro
visita alla mostra ”Miti e riti del contemporaneo” del pittore Matthew Barney
Incontro Area Danza sabato 17 gennaio 2009
Coordinatrice Doriana Crema
incontro pratico sul tema: ”La percezione di me, dell’altro, di me e l’altro”
FESTA DELLA LUCE
Dal 9 al 13 dicembre 2008
Presentazione il 9 dicembre 2008
ore 10.30 Sala Convegni, Museo di Scienze Naturali, Via Giolitti 36, Torino
Luci, suoni, colori!
Con lumini, canzoncine, pensieri, danze, disegni, circa 3500 bambini di 141 classi delle scuole torinesi del Progetto MUS-E, ricorderanno dal 9 al 13 dicembre
il giorno di Santa Lucia (13 dicembre) dando vita alla “Festa della Luce” che da sempre è stata individuata come momento simbolico di socializzazione e di condivisione del Progetto MUS-E.
Tale evento si realizza in tutte le scuole Mus-e di Torino grazie al contributo di IRIDE, società che ha sempre sostenuto il Progetto Mus-e apprezzandone e condividendone gli obiettivi.
PRESENTAZIONE DI "IL TEMPO DI THOT"
9 dicembre 2008
Ore 10.30 - Sala Convegni, Museo di Scienze Naturali, Via Giolitti 36, Torino
Martedì 9 Dicembre nella Sala Convegni del Museo di Scienze Naturali è stato illustrato il Progetto Mus-e con la presentazione del video “Il tempo di Thot”, curato dal Segretariato Sociale RAI e realizzato da Mus-e Torino Onlus in collaborazione con la Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino e con la Scuola Elementare Leone Fontana di Torino.
L’iniziativa ha visto la presenza di molti insegnanti e classi di bambini che a Torino partecipano al Progetto.
Il video ha suscitato meraviglia e sorpresa nei bambini che in chiusura sono stati invitati ad intervenire rivolgendo molte domande, a cui i responsabili intervenuti hanno risposto puntualmente in un’atmosfera di ricco interesse e partecipazione.
Alla presentazione sono intervenuti:
Paola Monaci, coordinatore Progetto Mus-e Torino
Giovanna Cattaneo Incisa, Presidente Mus-e Torino Onlus
Maria Elena Andreotti, Segretariato Sociale Rai
Elena Vassilika, Direttore Museo delle Anichità Egizie
Raffaele Moretto, Dirigente Scolastico Scuola Elementare Fontana
Enza Carpignano, Regista Centro di Produzione RAI di Torino
Giovanna Pentenero,
Assessore Istruzione, Formazione Professionale della Regione Piemonte
MUS-E a RAI NEWS24 - Radio Rai3
13 novembre 2008
dalle ore 10.30
Silvio Ontario, Presidente di Mus-e Catania e Anna Maria Guglielmino, Coordinatore Nazionale Mus-e Italia, saranno ospitati in video nella trasmissione Rai News24 di Rai3.
In questa occasione verranno trasmessi alcuni brani del dvd "Il tempo di Thot".
MUS-E a LA VITA IN DIRETTA - Tv Rai2
27 ottobre 2008
Collegamento con il Museo Egizio di Torino nell'ambito della trasmissione televisiva "La vita in diretta" e servizio sul progetto Mus-e "Il tempo di Thot".
PRESENTAZIONE IN ANTEPRIMA di "IL TEMPO DI THOT"
22 ottobre 2008
Rai - Sala degli Arazzi, Viale Mazzini 14, Roma
Videodocumentario sul progetto didattico-artistico realizzato da Mus-e Torino Onlus e Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino e prodotto dal Centro di Produzione Tv Rai di Torino.
Alla conferenza stampa sono intervenuti Carlo Romeo, Direttore Segretariato Sociale RAI, Riccardo Garrone, Presidente Mus-e Italia Onlus, Enrique Baròn Crespo e Marianne Poncelet rispettivamente Presidente e Segretario Generale della Yehudi Menuhin Foundation, Giovanna Cattaneo Incisa, Presidente Mus-e Torino Onlus, Alain Elkann, Presidente Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino.
SESTO INCONTRO DI FORMAZIONE NAZIONALE
30 ottobre - 2 novembre 2008 presso "Centro Convegni Fattoria La Principina"
Località Principina Terra - Grosseto
Il 6° Incontro di Formazione Nazionale degli artisti Mus-e è stato dedicato allo scambio tra artisti di discipline diverse e di diverse città.
Le proposte presentate da artisti di tutte le città Mus-e, le “perle”, sono state scambiate, barattate in cambio di altre proposte, di altre “perle”, all’interno di cinque gruppi di lavoro composti in modo eterogeneo dal Coordinatore Artistico Nazionale Mus-e Raul Iaiza.
Le tematiche caratterizzanti sono state la trasmissibilità della proposte e la contaminazione dei  linguaggi d’Arte. Altra parte importante di questa Formazione e stato l’incontro degli artisti Mus-e con grandi maestri che hanno creato con i loro interventi un’aura di concentrazione intensa ”sull’urgenza del fare Arte” e dato spazio a riflessioni ed interventi.
Approfondimento e Scambio tra gli Artisti di MUS-E Italia
“PERLE D'ARTE CON I MAESTRI"
Eugenio Barba, Gianfranco de Bosio, Moni Ovadia, Raimondo Sirotti, Julia Varley
"SCAMBIO DI PERLE"
Baratto di esperienze tra gli Artisti di Mus-e Italia
Segretaria Generale della IYMF: Marianne Poncelet
Presidente Onorario di Mus-e Italia: Gianfranco de Bosio
Coordinatore Nazionale del Progetto: Anna Maria Guglielmino
Coordinatore Artistico Nazionale: Raul Iaiza
Città Mus-e: Arezzo, Bologna, Brescia, Catania, Chiavari, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Oristano, Parma, Pistoia, Reggio Emilia, Roma, Savona, Siracusa, Torino, Venezia.
GIORNATE FORMAZIONE INSEGNANTI SCUOLE MUS-E
Giugno - settembre 2008
Premessa: Il desiderio di rendere sempre più consapevolmente partecipi gli insegnanti impegnati nei laboratori Mus-e, ci ha visti impegnati ad organizzare in alcune Scuole Mus-e le Giornate di Formazione, con l’intento di estendere progressivamente anche a tutte le altre la stessa esperienza.
Le scuole coinvolte  sono state:
Scuola elementare Cairoli
Scuola elementare Lessona
Scuola elementare Gabelli
Scuola elementare Fontana
Scuola elementare A.Frank
Questi incontri, lungi da essere delle simulazioni, vogliono essere momenti di incontro  pratico tra gli insegnanti e gli artisti conduttori dei laboratori, scelti tra quanti fanno parte degli organici Mus-e attivi nelle scuole sulle quattro Aree: Danza, Teatro, Musica, Arti Visive.
Programma: Per consentire un percorso comune a tutti gli artisti sono state scelte delle parole – chiave comuni a tutti i percorsi laboratoriali, al di là dei linguaggi utilizzati: Ascolto/silenzio, Relazione, Comunicazione, Creazione.
Le attività degli insegnanti partecipanti ad ogni gruppo  saranno monitorate da un osservatore (portavoce) interno al gruppo che in conclusione, restituirà le certezze, i dubbi, le intuizioni, gli  imbarazzi. Ogni insegnante potrà così di rielaborare un’esperienza personale che da puramente ludica e relazionale potrà diventare strumento didattico rivolto ai bambini e punto osservazione non convenzionale.

E V E N T I

L'arte per l'integrazione a scuola..............