Eventi a.s. 2017/2018
Eventi a.s. 2016/2017
Eventi a.s. 2015/2016
Eventi a.s. 2014/2015
Eventi a.s. 2013/2014
 
 
Progetto "Torino 2015 Capitale Europea dello Sport"
"Festa dello Sport"
CoroMuse
Mus-e nella Scuola dell'Infanzia
Spettacolo "L'Usignolo e l'Imperatore"
"Educare con l'Arte" - Convegno Mus-e Torino aprile 2014
Immagini dalle lezioni aperte
 
Sottodiciotto Filmfestival 2013
 
Ricami sulla terra
Eventi a.s. 2012/2013
Eventi a.s. 2011/2012
Eventi a.s. 2010/2011
Eventi a.s. 2009/2010
con lo spettacolo "Falchera T.V.B."
Eventi a.s. 2008/2009
con lo spettacolo "Lunga la strada...piccoli i passi"
Eventi a.s. 2007/2008
Eventi a.s. 2005/2006
con lo spettacolo "Filastrocche in giostra"

Progetto "Torino 2015 Capitale Europea dello Sport"
L’Associazione Mus-e ha aderito al Progetto “Torino 2015 Capitale Europea dello Sport” firmando una convenzione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Torino.
Nell’ambito di tale manifestazione, al Salone del Libro Mus-e ha proposto Sport-up: laboratorio didattico di arti visive legato al mondo dello sport, in cui l’arte e l’immaginario sportivo si incontrano nella forma di colorati e dinamici pop-up.
"Festa dello Sport" - 1 giugno 2014
Il primo giugno nella manifestazione “Festa dello Sport” gli artisti Mus-e Roberta Billè, Alessandro Allera, Mauro Biffaro e Raffaella Giorcelli erano in Piazzetta Reale con il laboratorio di pittura per bambini e famiglie.
CoroMuse
Nato dalla collaborazione tra MUS-E ONLUS e Cantabile ONLUS, che tramite il progetto “altricanti” aderisce al Sistema Italiano Cori e Orchestre (per la diffusione dell’esperienza venezuelana Abreu in Italia), il “coroMuse” fa parte delle realizzazioni del Sistema Italiano.
Il coroMuse è nato con le seguenti motivazioni: continuità, creare una proposta MUS-E oltre la terza elementare, visibilità: una struttura organizzata che possa animare concerti e manifestazioni, valorizzazione: impiegare le esperienze e le abilità maturate dai bambini nel triennio. Ricaduta sociale: coinvolgere bambini e famiglie in una iniziativa strutturata e continuativa.
Quest’anno il coro si è realizzato alla scuola De Amicis in orario scolastico con due quarte e due quinte, classi che hanno terminato il percorso Mus-e.
Gli oltre quaranta coristi si sono esibiti al Cecchi Point per le classi Mus-e e per le famiglie e per la festa di conclusione dell’ anno scolastico dell’Istituto Regio Parco.
Mus-e nella Scuola dell'Infanzia
La Compagnia di San Paolo ha finanziato in via sperimentale l’attivazione del Progetto Mus-e nella scuola dell’infanzia, esperienza peraltro già effettuata da Mus-e nel triennio 2006/07, 2007/08 e 2008/09 nella materna di Corso Ciriè con il finanziamento dalla Circoscrizione 7.
Sono state scelte due materne comunali: l’Aquilone di via Brissogne e Vanchiglietta di Via Manin e due statali: Rosa Luxemburg dell’I.C Leonardo da Vinci e Disney del plesso Anna Frank, entrambe già scuole Mus-e.
Ad ogni scuola sono state assegnate 100 ore di laboratorio di arti visive, musica e danza che hanno coinvolto oltre 200 bambini di 3, 4 e 5 anni. I risultati sono stati molto positivi sia per la creatività e le doti artistiche espresse dai bambini che per il coinvolgimento entusiasta delle famiglie.
Come donare il 5x1000 a Mus-e Torino
Grazie da tutti i bambini che partecipano al progetto Mus-e Torino!
Invito allo spettacolo "L'Usignolo e l'Imperatore"

"L'Usignolo e l'Imperatore"
opera da camera in 1 atto e 5 scene
Musica di Enrico Correggia

Regia Alberto Jona
Ensemble Antidogma
Direttore Antonmario Semolini
Coordinatore del Progetto Carlo Pavese
Classi in scena: 2D e 3D dell'I.C. Cairoli; 3B della Scuola Primaria Silvio Pellico
Narratore Sandro Carboni
Artisti Mus-e: Maria Balbo, Enrica Brizzi, Nadia Kuprina, Oxana Mochenets, Patrizia Panizza, Carlo Pavese
Teatro d'ombre: Anna Mostacci con la 3a della Scuola Primaria Anna Frank
Scenografie: Asahara Hiroaki con la 3C della Scuola Primaria Fontana

Lo spettacolo è andato in scena con tre repliche alla Casa Del Teatro Ragazzi e Giovani e verrà riproposto nel cartellone di MITO Settembre Musica, sabato 13 settembre 2014.
"L'Usignolo e l'Imperatore"
Liberamente tratto da una fiaba di Hans Christian Andersen
I significati che si possono scoprire in questa semplice e toccante storia sono molteplici. L’usignolo vero, che deve confrontarsi con l’usignolo meccanico per volere di un imperatore che non riesce a comprendere i veri valori dell’esistenza, rappresenta un inno alla libertà. L’imperatore lo vorrebbe sempre a corte, prigioniero in una gabbia dorata, pensando che la ricchezza possa sopperire alla bellezza della natura, alla libertà, alla possibilità di sentirsi meravigliosamente in alto tra le nubi.
Solo attraverso la sofferenza e attraverso l’arte, l’imperatore comprenderà quanto sia più preziosa l’amicizia di un piccolo uccellino libero che possa tornare a cantare quando più ne senta il desiderio, piuttosto che la compagnia di un freddo uccello meccanico, più appariscente, ma privo di sentimenti e di calore.
Quindi un inno all’amore, alla libertà e all’arte.

"Educare con l'Arte" - Convegno Mus-e Torino - 5 aprile 2014
Il Convegno organizzato dall’Associazione Mus-e Torino Onlus nel grande Salone della Biblioteca Nazionale ha avuto un notevole successo di pubblico ed ampi consensi grazie ai relatori che hanno affrontato i temi proposti con chiarezza e competenza. Nei loro interventi di saluto Alessandro Barberis Presidente della Camera di Commercio di Torino, Roberto Cena per la Fondazione CRT, Carlo Enrico De Fernez per la Reale Mutua ed Arianna Spigolon per la Compagnia di San Paolo hanno puntualizzato il concetto di sostegno che vuol dire essere vicini a un progetto credendoci fermamente per tutti i suoi ideali, richiamando l’attenzione su “sviluppo delle competenze, creatività ed integrazione” concetti assai importanti e fondamentali per gli Enti che ritengono che investire sul capitale umano sul territorio sia strategico e prioritario per formare persone migliori per una società migliore. Il Presidente Fiorenzo Alfieri ha introdotto i lavori ricordando non solo il percorso Mus-e ma anche le esperienze della Città dal 1970 ad oggi. Lo scopo del Convegno era riflettere sul progetto Mus-e e focalizzare l'attenzione sul valore aggiunto che l'esperienza dei linguaggi artistici porta nelle scuole e di come concorra alla costruzione di un curricolo per competenze. Partendo dall'assunto condiviso che il linguaggio delle arti è inclusivo, è stata questa un'occasione di grande interesse per poter ragionare, con insegnanti, artisti e istituzioni, di esperienze in cui la sinergia tra i due mondi ha potuto concorrere alla costruzione di un profilo di cittadino consapevole, autonomo, capace di intercultura e tolleranza, di cura verso di sé e verso l'altro e di attenzione per l'ambiente, come descritto nelle linee guida del progetto Mus-e di Yehudi Menuhin e nella premessa delle Indicazioni Nazionali per il curricolo 2012. Riconoscere il valore aggiunto del progetto Mus-e al POF di scuola e al curricolo verticale e stato il nucleo riflessivo di quella giornata, realizzato attraverso il racconto e la documentazione di esperienze in cui l'azione congiunta di professionisti (insegnanti e artisti) è stata importante per cambiare qualcosa: favorire la costruzione di un clima di classe cooperativo e collaborativo, per affrontare in modi diversi situazioni relazionali problematiche, per favorire l'apprendimento per competenze, per modificare, dall'una e dall'altra parte, il proprio approccio didattico alle discipline, per sviluppare la capacità creativa e il senso del bello, per trasformare la persona/bambino e stabilmente trasformare la scuola.
Calendario lezioni aperte a. s. 2013/2014
Video realizzati nel laboratorio del maestro Vincenzo Gioanola
"L'ACQUA" realizzato con la classe 3A della Scuola Elementare Parini
video
"FARFALLE" realizzato con la classe 3C della Scuola Elementare Aurora-Parini
video
Mus-e Torino al Sottodiciotto Filmfestival 2013
Concorso Scuole dell'Infanzia e Primarie
Si è tenuta a Torino dal 7 al 14 dicembre 2013, la XIV edizione del SOTTODICIOTTO FILMFESTIVAL
organizzata da Aiace e dalle Divisione Servizi Educativi della Città.
Nella sala grande del Cinema Massimo, gremita di bambini festanti, si sono svolte le proiezioni dei DVD selezionati nella sezione per il Concorso Nazionale per le produzioni audiovisive realizzate dalle scuole dell’infanzia e primarie.
Mus-e Torino ha presentato quattro lavori realizzati dai bambini delle classi 3A e 3B della scuola Parini nei laboratori del maestro Vincenzo Gioanola.
VIDEO
"I funghi di Marcovaldo"
VIDEO
"L'origine del mondo"
VIDEO
"Rumori e colori"
VIDEO
"Pinocchio su pellicola"
Un racconto di Calvino illustrato dai bambini della 3A - Scuola Parini.
Tre miti sull'origine del mondo illustrati dai bambini della 3B - Scuola Parini.
Realizzato dai bambini della 3B - Scuola Parini/Aurora.
Realizzato dai bambini della 3B - Scuola Parini/Aurora.
Ricami sulla terra - MOSTRA COLLETTIVA dal 12 settembre al 2 ottobre 2013
presso la BOTTEGA DEGLI ANTICHI MESTIERI "INGENIO"
Espongono Anna Verrastro e Clelia Vaudano con gli artisti del Laboratorio Integrato MANIPOLANDO di Cascina Macondo e alcune classi dei laboratori MUS-E condotti da Anna Verrastro (IV°A e IV°B scuola primaria Gabelli - II°A, II°B, IV°A scuola primaria Cena - II°B, II°C scuola primaria Ambrosini). I manufatti collettivi prodotti dai bambini si incontrano con i manufatti degli artisti di Cascina Macondo. Attraverso l’utilizzo di texture realizzate con colori, vetri, graffiti, impronte, si dipana un fitto ricamo che sembra lasciato da un ago che va cucendo la terra. Un filo di Creatività, un filo d’Arianna, un filo di Fiore, un filo di Voce sono il filo Conduttore. Sulla terracotta s’intersecano, si aggrovigliano, si intrecciano, a raccontare per filo e per segno un incontro. Mercoledì 25, giovedì 26, venerdì 27 settembre, le classi Mus-e autori delle opere son stati coinvolti dagli artisti Muse Nagi Tartamella, Angelo Di Vito, Massimiliano Giai-Bastè, Luisa Borio, Pietro Tartamella in uno scambio performativo di danza, musica, teatro, affabulazione. Presenti anche molti genitori, i bambini si sono divertiti concludendo il pomeriggio con una ricca merenda.

E V E N T I

L'arte per l'integrazione a scuola..............