Duecento piccoli attori “Mus-e” raccontano l’Italia alle O.G.R.

2,311
Piccoli attori OGR

Il progetto ”Una terra in mezzo al mare”: nove spettacoli gratuiti delle scuole primarie di Torino

Dal 3 al 9 Giugno 2011 presso lo spazio incontri delle Officine Grandi Riparazioni (O.G.R.) in Corso Castelfidardo 22 a Torino, per l’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia, oltre duecento bambini delle scuole torinesi primarie in cui l’associazione Mus-e Torino Onlus svolge i laboratori artistici, si sono esibiti in qualità di piccoli attori nel progetto “Una terra in mezzo al mare”, articolato in nove performance teatrali sotto forma di quadri che raccontano l’Italia vista dagli occhi dei più piccini, in collaborazione con il Comitato Italia 150.

L’insieme dei laboratori/spettacolo Mus-e, veri e propri quadri scenici, hanno raccontato l’Italia attraverso le sue realtà identitarie e diversificate. Hanno preso forma le città d’arte e le regioni industriali, i grandi panorami naturali, i diversi dialetti e tradizioni. I momenti teatrali, ciascuno della durata di 30 minuti circa, sono stati la conclusione dei percorsi d’arte Mus-e di nove classi di altrettante scuole elementari torinesi dove bambini, artisti ed insegnanti hanno creato il progetto.
L’8 giugno alle 10,30 – spazio incontri – ad esempio, ha preso vita lo spettacolo teatrale dedicato alle “lavandaie di Bertolla” della classe 4 E della Scuola Micca Torino, con le artiste Mus-e Anna Mostacci e Anna Verrastro, in collaborazione con le insegnanti della classe e l’Associazione dei Lavandai di Bertolla.

Torino “Città dei due fiumi” ecco come spesso si ricorda la prima capitale d’Italia. Lungo le rive dei due fiumi, l’odore del fumo e della cenere, il rumore dell’acqua che scorre, l’acqua sbattuta, le risate delle ragazze, i rumori dei carri, le distese di panni bianchi, il profumo del sole… i bambini chiudono gli occhi per raccontare una storia del tempo passato. Per ricordare e non perdere la memoria del nostro passato, ai ragazzi e alle insegnanti le artiste Mus-e hanno proposto, nell’ambito dell’intero anno scolastico, una ricerca sulla lavandaie nel quartiere Bertolla di Torino, ai confini con San Mauro Torinese. La ricerca è stata fatta attraverso questionari, letture di testi, interviste, raccolta materiale di archivio e una visita al museo in cui sono raccolte testimonianze fotografiche e materiale dell’epoca che raccontano l’attività dei lavandai.

L’associazione Mus-e era già stata ospite del Comitato Italia 150 sempre alle O.G.R. con 1.200 bambini provenienti da tutta Italia nel mese di marzo 2011, quando erano iniziati i festeggiamenti per l’Unità, con una serie di interventi il cui tema portante era L’arte per l’integrazione a scuola, che aveva animato per una settimana lo spazio incontri delle Officine Grandi Riparazioni nell’ambito dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Siamo stati davvero onorati di accettare l’invito da parte di Marina Bertiglia, responsabile dell’area formazione e didattica del Comitato Italia 150, a partecipare attivamente al planning di incontri didattici nello spazio scuole. I bimbi delle scuole Mus-e hanno lavorato un intero anno sviluppando in modo diverso a seconda dell’area artistica interessata, un percorso dedicato all’anniversario dei 150 anni. È stato entusiasmante vedere come bambini di differenti nazionalità hanno interpretato il tema dell’Unione! La nostra mission è proprio favorire unione e armonia tra di loro attraverso l’incontro e lo scambio tra culture, valori e abitudini diverse, legate alla storia personale di ogni bambino”- ha spiegato Paola Monaci Responsabile del Progetto Mus-e Torino.

 

Print Friendly, PDF & Email
  • Lia Bonini

    Nata il 01/04/1960 a San Paulo in Brasile, ha compiuto i suoi studi di danza classica in d…
  • Francesca Errico

    Francesca Errico, nata ad Asti il 3 giugno 1989, si diploma all’Istituto d’art…
  • Luca Pozzi

    Nato a Torino nel 1966, si è diplomato in pianoforte al Conservatorio “G. Verdi” della cit…
Commenti disabilitati